30 Novembre Nov 2018 0930 10 days ago 30 Novembre Nov 2018 1300 10 days ago

Generazione #OP: luoghi, cittadini, professioni e legami nati oltre i perimetri del welfare

QR Code

Venerdì 30 novembre Sercop organizza presso l'auditorium della Social Innovation Academy di Fondazione Triulza , in Cascina Triulza, l’evento “Generazione #OP: luoghi, cittadini, professioni e legami nati oltre i perimetri del welfare”. La conferenza intende restituire a tutti gli stakeholder gli esiti del progetto #Oltreiperimetri, dando conto degli aspetti salienti ma soprattutto degli elementi innovativi emersi in tre anni di attività; al contempo presenta il passaggio del testimone dal progetto sostenuto da Fondazione Cariplo alla progettualità Rigenerare Comunità e Abitare (RICA), in partnership con Città Metropolitana, sostenuta dal Bando Periferie della Presidenza del Consiglio dei Ministri, incentrata sulla rigenerazione degli spazi urbani e sui processi di attivazione comunitaria.

L’ambito territoriale del Patto dei Comuni del Nord Ovest, che riunisce il Rhodense e il Garbagnatese, è stato tra i più colpiti dalla crisi economica degli ultimi anni in Lombardia: tutti i principali indicatori sociometrici segnalano una progressiva vulnerabilità delle famiglie, che in misura crescente fronteggiano difficoltà di tipo occupazionale, di mantenimento o accesso alla casa, di cura dei famigliari, di gestione della transizione biografica e generazionale (invecchiamento, separazioni, nuove nascite), aggravate da altre determinati quali l’assenza di reti solidali, l’isolamento, le situazioni di indebitamento.

Il PROGRAMMA DELLA GIORNATA - Ore 9.30 - 13.00

WELCOME COFFEE E REGISTRAZIONI

SALUTI

  • Primo Mauri - Presidente CdA Sercop
  • Arianna Censi - Vice Sindaca Città metropolitana di Milano Welfare metropolitano e rigenerazione urbana.
    Dal Programma straordinario sulle periferie ad un rinnovato senso di comunità dei territori.
  • Pierfrancesco Majorino - Assessore Politiche sociali, Salute e Diritti di Milano: Visioni, prospettive e ruolo del welfare di comunità quale leva per la rigenerazione dei territori dalla periferia alla metropoli. Sinergie tra WeMi e #Oltreiperimetri
  • Pietro Romano - Sindaco del Comune di Rho

APERTURA DEI LAVORI

  • Giuseppe Guzzetti - Presidente Fondazione Cariplo
    ​ “Welfare di Comunità e Innovazione sociale” quale sperimentazione per attivare la comunità, coinvolgendo società e cittadini in processi partecipati e aperti.

TRE ANNI DI #OLTREIPERIMETRI

  • Federico Gaudimundo - Coordinatore #Op Café
  • Guido Ciceri - Direttore Generale di Sercop
  • Sara Santagostino - Sindaco del Comune di Settimo Milanese

TAVOLA ROTONDA “DA #OLTREIPERIMETRI A RICA: WELFARE GENERATIVO E RIGENERAZIONE TERRITORIALE”

  • Elena Granata - Architetto e urbanista, professore associato Dipartimento di Architettura e Studi Urbani, Politecnico di Milano
  • Andrea Marchesi - Pedagogista, Centro Studi Riccardo Massa
  • Gino Mazzoli - Psicosociologo esperto di welfare e processi partecipativi
  • Massimo Minelli - Presidente di Fondazione Triulza

Nel Rhodense dal 2015 Sercop ha promosso il progetto di Welfare di Comunità #Oltreiperimetri rivolto proprio alle persone che vivono situazioni di impoverimento e vulnerabilità. Il progetto prende il nome dall’idea di andare oltre i confini del tradizionale intervento sociale per avviare processi di cambiamento centrati sulla rigenerazione di legami di comunità e lo sviluppo di risorse auto-aiuto in un sistema di luoghi, gli #OPcafé, e azioni fuori dai perimetri dei servizi sociali tradizionali, coinvolgendo tutte le energie disponibili sul territorio, ovvero:

  • Lavoro: interventi individuali e di gruppo a sostegno della ricerca lavorativa
  • Risparmio: per una migliore gestione della situazione finanziaria
  • Casa: un servizio abitativo completo in risposta ai bisogni di cittadini e proprietari
  • Famiglia: soluzioni pratiche per conciliare al meglio lavoro e famiglia

#Oltreiperimetri accompagna i cittadini vulnerabili nel trasformare la propria condizione di disagio in una presenza consapevole e capace di co-generare nuove risposte, da progettare e gestire in modo partecipato e condiviso.

L’evento “Generazione #OP” fa parlare le esperienze che hanno caratterizzato il progetto a partire dai luoghi che sono stati rigenerati, gli #OPcafé, dai soggetti che si sono resi protagonisti, dal metodo di lavoro che è stato sperimentato per favorire la connessione con le nuove progettualità, con i nuovi interventi di rigenerazione di spazi pubblici e di attivazione comunitaria. Il racconto e le prefigurazioni possibili del progetto RICA sono stati arricchiti nel corso di due momenti distinti, in luoghi emblematici di #Oltreiperimetri, con forme di partecipazione a geometria variabile:

  • presso l’#OPcafé di Settimo Milanese con l’Agorà dei Laboratori di comunità
  • presso la sede del futuro Community Hub di Arese con gli stakeholder dei nuovi servizi di comunità sviluppati

Il welfare generativo e la rigenerazione territoriale che stanno connotando il Rhodense accompagnano il passaggio dal progetto #Oltreiperimetri a RICA. RICA nei prossimi anni interesserà l’ambito territoriale esteso del Patto dei Comuni del Nord Ovest rappresentato dai 16 Comuni che costituiscono i due ambiti dei Piani Sociali di Zona del Rhodense e del Garbagnatese. Le azioni progettuali che potenziano e trasferiscono a sistema gli importanti interventi avviati e realizzati in questi ultimi anni in materia di contrasto alla povertà originata dallo sviluppo di vulnerabilità socio economiche, si svilupperanno lungo quattro assi d’intervento:

  • sviluppo di comunità
  • educazione finanziaria
  • servizi per l’abitare
  • azioni per l’accoglienza