2 Aprile Apr 2019 1439 2 months ago

Il coinvolgimento delle Scuole e delle Imprese locali, prioritario per cogliere le opportunità del progetto MIND

Secondo incontro di Fondazione Triulza con i 16 Comuni del Nord Ovest Milano

QR Code

I Sindaci dei 16 Comuni del Patto Nord Ovest Milano, presieduto dal sindaco di Rho Pietro Romano, hanno partecipato giovedì scorso al secondo incontro organizzato da Fondazione Triulza per facilitare le sinergie e le connessioni tra i territori e il progetto di sviluppo del sito MIND.
Durante l’incontro, a cui hanno partecipato anche l’Assessore Cristina Tajani del Comune di Milano e la Vicesindaca della Città Metropolitana Arianna Censi, i partecipanti hanno condiviso la necessità di coinvolgere intensamente le scuole e le imprese locali per creare percorsi di crescita e un bacino di competenze professionali che riesca ad integrarsi nell’ecosistema dell’innovazione che sta nascendo a MIND. Il Direttore d’Arexpo Marco Carabelli ha illustrato i principali aggiornamenti e tempistiche del progetto di trasformazione dell’area che ha ospitato Expo 2015 e il Presidente di Fondazione Triulza Massimo Minelli ha approfondito i progetti e le iniziative su cui sta lavorando Triulza per concretizzare e ottimizzare il coinvolgimento e la conoscenza del progetto tra le giovane generazioni e i cittadini. Conoscenza reciproca, proposte e progetti condivisi per cogliere le opportunità del progetto MIND, la strategia individuata dai rappresentanti dei Comuni di Milano, del Patto Nord Ovest Milano e della Città Metropolitana.

“La sfida che tutti i Comuni del Patto del Nord Ovest Milano hanno davanti è quella di fare in modo che questo progetto sia un volano economico e di rigenerazione urbana per tutto il territorio circostante. Ringraziamo lo sforzo di Arexpo e LendLease per individuare interventi fisici e immateriali che possano facilitare il collegamento del sito MIND al territorio. È molto importante continuare il coinvolgimento delle scuole con iniziative come il concorso “A City in MIND”, così come la programmazione di attività nella Social Innovation Academy di Fondazione Triulza collegate al territorio. Ma è altrettanto prioritario avviare un rapporto diretto con lo sviluppatore Lendlease per proporre un pacchetto di possibilità, esperienze e capacità imprenditoriali utili al progetto MIND e anche per concordare interventi urbanistici nei nostri comuni che permettano l’insediamento di nuove imprese anche nel nostro territorio”, ha sottolineato Pietro Romano, Sindaco di Rho e Presidente del Patto per il Nord Ovest Milano.

“Fondazione Triulza non è un’istituzione ma un facilitatore che è rimasta sul sito proprio per creare sinergie e connessioni tra gli attori di MIND e i territori, in un’ottica di sussidiarietà e mettendo al centro l’impatto sull’ambiente, la coesione sociale e il benessere delle persone. Per raggiungere questo obiettivo stiamo allargando partnership e lavorando su percorsi partecipati, formazione, innovazione sociale, collegamento tra il mondo della ricerca e del sociale che coinvolgono le nuove generazioni, le imprese, le realtà del terzo settore e dell’economia civile, i comuni e gli stakeholder MIND”, ha spiegato Massimo Minelli, Presidente di Fondazione Triulza.

“Arexpo sta sviluppando un progetto di sviluppo urbano unico in Italia, non solo per la portata degli investimenti e per la modalità gestionale, ma soprattutto per essere concepito come un progetto unitario in cui spazi e funzioni daranno vita ad un ecosistema dell’innovazione e faciliteranno le connessioni tra i soggetti e con il territorio. Ma la connessione parte soprattutto dalla conoscenza. Siamo impegnati ad approfondire le caratteristiche economiche e sociali del territorio, utili anche per le aziende che qui si insedieranno. Con MIND Education cerchiamo invece di coinvolgere le nuove generazioni su un percorso di crescita e di competenze professionali adatte alle funzioni e opportunità del sito”, ha dichiarato Marco Carabelli Direttore di Arexpo.

“Oltre all’importanza di questi momenti di confronto e di aggiornamento, è importante costruire progetti e richieste concrete e condivise. Il Comune di Milano sta già lavorando con Fondazione Triulza e Lendlease per concretizzare alcuni attività legate a tematiche quale la sostenibilità, l’innovazione sociale, il lavoro e l’inclusione sociale. Con il supporto della Academy di Fondazione Triulza questa potrebbe essere anche un’occasione per gli enti locali per affrontare nuove sfide e innovare il nostro modo di lavorare”, ha affermato Cristina Tajani Assessore al Lavoro del Comune di Milano.

“Promuovere la conoscenza del progetto MIND attraverso i ragazzi è uno strumento potentissimo per arrivare alle famiglie e ai professori. La Città metropolita sta sviluppano accordi con le università per una formazione metropolitana. Un altro elemento da approcciare in modo unitario è il tema della mobilità e l’accessibilità che deve essere intemodale e permettere di arrivare al sito da più parti e che potrebbe diventare un modello per il nostro paese”, ha spiegato Arianna Censi Vicesindaca della Città Metropolitana.

16 Comuni del Patto Nord Ovest Milano sono: Arese, Baranzate, Bollate, Cesate, Cornaredo, Garbagnate Milanese, Lainate, Novate Milanese, Pero, Pogliano Milanese, Pregnana Milanese, Rho, Senago, Settimo Milanese, Solaro e Vanzago), comunità dei territori che circondano il sito MIND.