13 Settembre Set 2019 1148 2 months ago

Nuovi fondatori e partner per Fondazione Triulza

Consenso e condivisione del progetto della rete del Terzo Settore in MIND

QR Code

Nuovi fondatori e partner per Fondazione Triulza. Si allarga la rete di organizzazioni del Terzo Settore che condividono l’obiettivo di sviluppare in MIND un laboratorio di strategie e pratiche di innovazione sociale

Con l’ingresso di due nuovi fondatori, Stripes Cooperativa Sociale Onlus e CSBNO - Culture Socialità Biblioteche Network Operativo, e di un nuovo socio sostenitore, la BCC di Milano, si allarga ulteriormente la rete di organizzazioni che sostengono l’operato di Fondazione Triulza. I nuovi fondatori e partner sono stati presentati ieri nell’ambito del Consiglio Generale di Fondazione Triulza, uno dei Consigli più partecipati nel quale i fondatori hanno confermato l’importanza del lavoro di Fondazione Triulza e condiviso la scelta di continuare ad avere una presenza attiva in MIND Milano Innovation Distict per sviluppare in quest’area, insieme a stakeholder pubblici e privati, un laboratorio di strategie e pratiche di innovazione con al centro l’impatto sociale e ambientale. Una sfida lanciata dal Terzo Settore prima della chiusura di Expo Milano 2015 che, grazie all’intuizione e agli investimenti di Fondazione Triulza sul progetto, si sta concretizzando da più punti di vista.

“La nostra Fondazione fa parte del Comitato Strategico di MIND insieme ad Arexpo, Lendlease, Human Technopole, Università degli Studi di Milano e IRSS Galeazzi. Con la creazione nel 2018 della Social Innovation Academy abbiamo messo in alleanza le nostre organizzazioni della società civile con le università, i centri di ricerca, la pubblica amministrazione, le imprese, per partecipare fin dall’inizio alla realizzazione di un grande progetto di sviluppo e per riuscire a trasferire in modo diffuso nella società il valore della conoscenza e dell’innovazione inerente a questo luogo”, spiega Massimo Minelli, Presidente di Fondazione Triulza. “La Social Innovation Academy – sottolinea Minelli – è un laboratorio di strategie e di proposte, ma anche un luogo con un ricco programma di attività formative e didattiche innovative rivolte alle organizzazioni del terzo settore e dell’economa civile, alle scuole e alle nuove generazioni, alle imprese, ai cittadini e agli attori del territorio”.

Innovazione, conoscenza e legame con il territorio caratterizzano fortemente anche le tre nuove organizzazioni che hanno aderito alla rete di Fondazione Triulza da cui fanno parte 68 realtà del terzo settore e dell’economia civile:

Stripes Cooperativa Sociale è stata una delle prime organizzazioni del terzo settore ad investire nel progetto di Fondazione Triulza in MIND facendo convergere nella Social Innovation Academy i progetti che da oltre un decennio porta avanti, con la creazione dello “Stripes Digitus Lab - Centro internazionale di ricerca e innovazione sulla robotica educativa e le tecnologie digitali”. Un luogo dove tecnologia e pedagogia entrano in connessione per dare vita a percorsi laboratoriali per bambini, scuole e famiglie basati sull’idea della robotica educativa e delle tecnologie digitali come strumento di apprendimento, creatività, collaborazione e inclusione. Grazie alla partnership con diverse Università italiane e straniere e con professionisti dell’ambito digitale e pedagogico il Centro rappresenta un polo di ricerca all’avanguardia nel settore della robotica educativa. https://www.digituslab.it

CSBNO- Culture Socialità Biblioteche Network Operativo è un’azienda speciale consortile, compartecipata da 32 Comuni della Città Metropolitana di Milano. Attualmente, la rete CSBNO comprende 60 biblioteche e 3 centri per la documentazione di storia locale, oltre alle Scuole Civiche del Comune di Sesto San Giovanni. A livello locale CSBNO svolge numerose attività formative, culturali, artistiche e iniziative orientate alla crescita professionale dei giovani e alla diffusione del Sapere e della Cultura d'Impresa, per lo sviluppo del territorio e del sistema economico locale. Sul piano nazionale CSBNO promuove Rete delle Reti, iniziativa finalizzata al rafforzamento della cooperazione fra reti bibliotecarie e alla costruzione di un piano di condivisione a supporto di progetti, azioni di pressione, advocacy, ecc http://webopac.csbno.net/

BCC Milano è una banca di credito cooperativo aderente al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea. Le BCC sono società cooperative senza scopo di lucro che destinano gli utili ai Soci, al territorio in cui operano e a fini di beneficenza e mutualità. BCC Milano è composta da 20.919 Soci e opera con 495 dipendenti e 53 sportelli in 124 comuni di 7 province della Lombardia (Milano, Monza e Brianza, Lodi, Como, Lecco, Cremona, Bergamo). BCC Milano è una presenza forte e stabile per le comunità locali e persegue la sua missione mettendo al primo posto il benessere sociale del territorio, la sua vitalità culturale e la diffusione dei valori di cooperazione e solidarietà. Nell’ambito della sua attività mutualistica la Banca garantisce un sostegno costante e concreto ad enti e associazioni attivi nello sport, nella cultura, nel volontariato e nell’assistenza. https://www.bccmilano.it