18 Ottobre Ott 2019 1008 one month ago

Gli studenti di Milano e della Regione Lombardia protagonisti di MIND Education

Chiamati a realizzare progetti per ideare la città e le professioni del futuro MIND Education terza edizione

QR Code

MIND Education con il patrocinio di Regione Lombardia e Comune di Milano lancia la terza edizione per raccogliere progetti dalle scuole primarie alle università da realizzare nel nuovo distretto dell’innovazione.

Parte oggi la terza edizione di MIND Education, programma ideato con l’obiettivo di coinvolgere i ragazzi nella progettazione di MIND Milano Innovation District, stimolando la nascita di idee per progettare e realizzare le città e le comunità del futuro. Il lancio della nuova edizione si è tenuto alla presenza di Stefano Buffagni, Viceministro dello Sviluppo economico, Attilio Fontana, Presidente della Regione Lombardia, Laura Galimberti, Assessora all’Educazione e Istruzione del Comune di Milano e Pietro Romano, Sindaco di Rho.

I promotori di MIND Education sono Arexpo, Lendlease, Fondazione Human Technopole, Università Statale di Milano, Ospedale Galeazzi e Fondazione Triulza

Il programma punta a coinvolgere migliaia di studenti, decine di scuole primarie e secondarie e tre università milanesi, chiamati a realizzare progetti che saranno implementati e sviluppati a MIND.

L’edizione di quest’anno punterà in particolare sui temi della città sostenibile, delle professioni del futuro e della psicologia cognitiva, attraverso queste iniziative:

Concorso per elementarie e medie “A City in MIND – Immagina la città del futuro”

È il concorso di idee per le scuole primarie e secondarie di primo grado lombarde, chiamate a proporre progetti che esplorino la connessione tra MIND e gli obiettivi di sostenibilità dell’Agenda 2030 promossa dall’ONU, con l’obiettivo di costruire una “città sostenibile”. Questo concorso ha ottenuto il patrocinio e un supporto scientifico dall’Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS). L’iniziativa, promossa da Fondazione Triulza, è stata inoltre riconosciuta da UN (Nazioni Unite) SDG Action Campaign come “Action partner”. Vai alla pagina del BANDO.

Deadeline: 12 marzo 2020. Iscrizione e partecipazione attraverso il portale ​acityinmind.ideatre60.it

Collaborazione con il Joint Research Centre di Ispra e l’Ufficio Scolastico Regionale

Gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado conosceranno e affiancheranno i ricercatori e i professori dei partner di MIND sui temi dell’innovazione. Insieme a questo, avranno l’occasione di fare una visita guidata dei laboratori scientifici della sede JRC di Ispra. I ragazzi parteciperanno così ad una giornata che gli permetterà di entrare in contatto con due eccellenze del territorio lombardo che in futuro potranno rappresentare un’opportunità professionale e di studio.

Collaborazioni con le Università: NABA – Nuova Accademia delle Belle Arti, Università Commerciale Luigi Bocconi e Università Vita-Salute San Raffaele

Quest’anno sono tre le università milanesi coinvolte nel progetto MIND Education. NABA dedicherà il suo progetto alla comunicazione video di MIND; i partecipanti dell’Executive Master in Finance (EMF), con gli studenti dei programmi Graduate dell’Università Bocconi svilupperanno un progetto dedicato ai lavori del futuro e all’impatto di MIND sulle aziende e le istituzioni finanziarie che ne saranno stakeholders; l’Università Vita-Salute San Raffaele svolgerà la sua attività con “MIND Emotions”, applicando i principi della psicologia cognitiva alle strategie di comunicazione di MIND.

Molti dei progetti delle prime due edizioni di MIND Education, che hanno coinvolto 3.500 studenti, sono stati implementati in molteplici attività da parte dei partner di MIND, e sono state create sinergie tra i lavori delle diverse Università.

In particolare, Branding e i piani comunicazione realizzati dal Politecnico e da IULM sono stati base di partenza per alcune attività di MIND, la campagna ideata da IED sarà utilizzata nei prossimi mesi e quest’anno Vita San Raffaele analizzerà il lavoro dei ragazzi di IED.