29 Giugno Giu 2020 1021 one month ago

Nuovi fondatori e partner per Fondazione Triulza

Fondazione AVSI, AVIS Lombardia, Gruppo Cooperativo CGM, CDO Milano e Fondazione Italiana Accenture

QR Code

Si allarga la rete di organizzazioni del Terzo Settore e dell’Economia Civile che aderiscono a Fondazione Triulza, condividendo l’obiettivo di sviluppare in MIND un laboratorio di strategie e pratiche di innovazione sociale: l’Ong Fondazione AVSI aderisce come fondatore mentre AVIS Lombardia, Gruppo Cooperativo CGM, CDO Milano e Fondazione Italiana Accenture partecipano alla Social Innovation Academy

Il nuovo fondatore di Fondazione Triulza è Fondazione AVSI un’organizzazione non profit che realizza progetti di cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario in 33 Paesi del mondo grazie a un network di 34 enti, soci fondatori, e di oltre 700 partner. Con AVSI sono 69 le realtà che fanno parte del network di Fondazione Triulza e che proprio nell’ultimo Consiglio Generale, del 25 di giugno hanno confermato l’appoggio alla presenza e all’operato di Fondazione Triulza nel progetto di sviluppo di Milano Innovation District.

Il Presidente Massimo Minelli ha ricordato che Fondazione Triulza fa parte del Comitato Strategico di MIND insieme ad Arexpo, Lendlease, Human Technopole, Università degli Studi di Milano e IRSS Galeazzi: “l’obiettivo è quello di mettere al centro delle trasformazioni dell’area i valori del terzo settore e dell’economia sociale e del sottostante impatto sociale quale driver di sviluppo duraturo”, ha sottolineato.

Al Consiglio è intervenuto il Direttore Generale di Arexpo Marco Carabelli che, oltre a fornire gli ultimi aggiornamenti sull’attuazione delle trasformazioni dell’area che ha ospitato Expo Milano, ha sottolineato come il lavoro con Fondazione Triulza e la sua rete di organizzazioni stia “contribuendo a creare un importante valore pubblico e sociale a tutto il progetto che riuscirà ad essere molto competitivo proprio se sarà in grado di rendere compatibili gli obiettivi immobiliari con uno sviluppo inclusivo e sostenibile”.

Quattro nuove realtà tra cui AVIS Lombardia, Gruppo Cooperativo CGM, CDO Milano e Fondazione Italiana Accenture - entrano a far parte della Social Innovation Academy, creata nel 2018 da Fondazione Triulza per sperimentare e sviluppare strategie e pratiche condivise di innovazione sociale con una proiezione internazionale ed un approccio multisettoriale: economico, tecnologico e sociale. Il Comitato scientifico dell’Aacdemy, presieduto dal professore Mario Calderini (Politecnico di Milano/Tiresia), vede esponenti di Università, Società Civile, Istituzioni Pubbliche, Imprese lavorare insieme sull’impatto sociale di MIND.

I nuovi partner arricchiscono le proposte del Comitato e dell’Academy con le proprie competenze e visioni:
Fondazione Italiana Accenture può contribuire a stimolare e valorizzare l’innovazione tecnologica e digitale, in modo particolare nel terzo settore, e promuovere iniziative ad elevato impatto sociale.
AVIS Lombardia costituisce un importante organismo di interfaccia tra il volontariato attivo, il mondo medico e le istituzioni sanitarie, una realtà indispensabile nel sistema del welfare e nella promozione del volontariato attivo in regione.
Gruppo Cooperativo CGM è una delle principali reti nazionali di consorzi territoriali (56) distribuiti in tutta Italia, che coordinano l’attività di 700 tra cooperative e imprese sociali attive sia nei più tradizionali campi della cura alla persona che in settori emergenti e di frontiera.
CDO Milano è un’associazione che ha lo scopo di sostenere imprenditori, manager e professionisti nello sviluppo della loro attività imprenditoriale o professionale orientata al bene comune e di tutti, attraverso la proposta di network, incontri, esperienze e servizi.

L’arricchimento della rete di fondatori e partner di Fondazione Triulza ha continuato anche dopo la chiusura della esperienza in Expo Milano 2015 e dimostra il consenso e la condivisione del progetto della rete del Terzo Settore in MIND.

Nel 2019 sono entrati due nuovi fondatori, Stripes Cooperativa Sociale Onlus e CSBNO - Culture Socialità Biblioteche Network Operativo, e un nuovo socio sostenitore, la BCC di Milano. Innovazione, conoscenza e legame con il territorio caratterizzano fortemente anche queste tre organizzazioni:

Stripes Cooperativa Sociale è stata una delle prime organizzazioni del terzo settore ad investire nel progetto di Fondazione Triulza in MIND facendo convergere nella Social Innovation Academy i progetti che da oltre un decennio porta avanti, con la creazione dello “Stripes Digitus Lab - Centro internazionale di ricerca e innovazione sulla robotica educativa e le tecnologie digitali”.

CSBNO- Culture Socialità Biblioteche Network Operativo è un’azienda speciale consortile, compartecipata da 32 Comuni della Città Metropolitana di Milano. Attualmente, la rete CSBNO comprende 60 biblioteche e 3 centri per la documentazione di storia locale, oltre alle Scuole Civiche del Comune di Sesto San Giovanni.

BCC Milano è una banca di credito cooperativo aderente al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea. Composta da 20.919 Soci, opera con 495 dipendenti e 53 sportelli in 124 comuni di 7 province della Lombardia.