28 Luglio Lug 2020 1438 2 months ago

Le CHALLENGE Big Data & Industrial IoT di WINDTRE per l'Hackathon rivolto ai GIOVANI innovatori

Aperte le Iscrizioni. 6 mesi di stage in palio. Hack&Go!" si svolgerà il 14 e 15 ottobre 2020

QR Code

In questa pagina vengono illustrate le Challenge proposte da WINDTRE, utili per la scelta del percorso che i candidati dovranno esplicitare al momento dell'iscrizione e per lo sviluppo in team del progetto durante l’Hackathon Hack&Go! che si svolgerà il 14 e il 15 ottobre 2020.

Per conoscere tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione, il regolamento, le challenge del percorso BOSCH, i promotori e partner dell’iniziativa tornare alla pagina dedicata ad Hack&Go! da questo LINK.

Le CHALLENGE Big Data & Industrial IoT di WINDTRE

Gli studenti e team che vorranno candidarsi allo sviluppo delle challenge proposte da WINDTRE dovranno lavorare con gli strumenti proposti durante il Booatccamp Hack&Go! e sviluppare delle soluzioni in risposta delle challege presentate da Marcello Savarese, Chief Data Officer, e Francesco Barletta, Head of ICT & Innovation, di WINDTRE arricchite con le testimonianze di aziende partner: Bosch, Concept Reply, Lendlease, Risorse e Impersive

Tutte le informazioni sono state illustrate durante il Bootcamp Hack&Go! del 27 luglio. Per accedere vai al LINK AL VIDEO DELLA SESSIONE WINDTRE.

La Vision di WINDTRE è diventare un Partner imprescindibile per i propri Clienti aiutandoli ad essere sempre più vicini. Siamo convinti che, lavorare con coraggio, fiducia, avere una chiara responsabilità verso i nostri clienti ma anche verso la società tutta, siano gli ingredienti giusti per ideare soluzioni a valore aggiunto. Insieme a tecnologie innovative ed abilitanti ed ai contenuti informativi disponibili, questi ingredienti consentiranno ai migliori Talenti di cercare, definire ed implementare progetti in cui l’innovazione tecnologica possa portare a tutti grandi benefici.

  • Il focus abilitante di questa challenge è la Smart Mobility: creare soluzioni disruptive ed innovative per iniziative di sostenibilità sociale intesa come benessere di tutti, cittadini, aziende ed amministrazione pubblica, facendo leva sulla immensa mole di dati che possiamo mettere a disposizione, contenuti informativi di tipo Open, opportune metodologie di analisi di tipo prescrittivo e predittivo ed infine approcci infrastrutturali e sensoristica.
  • L’invito è pensare al concetto di Smart Mobility nella più ampia accezione, in ambito outdoor e/o indoor, che pensi alla città nei suoi spazi aperti ma anche agli uffici pubblici e privati, alle scuole, ai musei, alle stazioni, ai mall,… con tali interazioni per garantire migliori esperienze d’uso nonché una maggiore qualità della vita e del lavoro di tutti i giorni.