29 Luglio Lug 2020 1554 2 months ago

Ritorna Social Innovation CAMPUS in MIND

Si svolgerà il 3 e il 4 febbraio 2021 e sarà dedicato al tema “Social Tech: la reazione per rinascere”

QR Code

Social Innovation Campus è il primo Campus italiano sull’Innovazione Sociale dedicato, nella sua seconda edizione, al tema “Social Tech: la reazione per rinascere”. Un appuntamento importante dopo il nuovo e difficile scenario economico e sociale tracciato dall’emergenza sanitaria e la necessità di mettere insieme tutte le migliori innovazioni ed energie per reagire: GIOVANI e NUOVE GENERAZIONI di COOPERATORI, realtà del TERZO SETTORE e dell’ECONOMIA CIVILE, START-UP e AZIENDE TECNOLOGICHE, UNIVERSITA’, CENTRI DI RICERCA, ENTI LOCALI e IMPRESE PROFIT e SOCIALI.

La seconda edizione del Social Innovation Campus si svolgerà il 3 e 4 Febbraio 2021 sia in presenza negli spazi di MIND Milano Innovation District, tra cui la Social Innovation Academy di Fondazione Triulza (nel rispetto delle normative ministeriali e regionali che saranno vigenti al momento), sia in streaming per allargare la platea e raggiungere tutto il territorio nazionale e non.

L’iniziativa raccoglie gli stimoli e le sfide della sua prima edizione che aveva visto il coinvolgimento di 2000 partecipanti in presenza, di cui oltre 800 studenti universitari e delle scuole superiori di II grado e le FP. Protagonisti delle due giornate, insieme ai giovani, anche i rappresentanti del mondo accademico e della ricerca, della filantropia, dell’advocacy per la sostenibilità, della finanza, della tecnologia, degli enti locali e, soprattutto, del terzo settore e dell’economia civile.

I TEMI

Anche l’edizione 2021 del Social Innovation Campus coinvolgerà i partecipanti in momenti di confronto e di lavoro per condividere e co-progettare tecnologie e innovazioni da dedicare alla ricostruzione verso un futuro migliore per:

  • migliorare gli impatti sociali e ambientali in tutti gli ambiti di attività;
  • cercare una nuova convivenza sostenibile, alla luce dell’esperienza che stiamo vivendo;
  • creare una nuova armonia sociale per accorciare le disuguaglianze incrementate dall’emergenza sanitaria.

Il tema della seconda edizione del Campus è stato identificato dal Comitato Scientifico della Social Innovation Academy che promuove l’iniziativa, presieduto dal professore ordinario presso la School of Management del Politecnico di Milano Mario Calderini. La sfida consiste nel social-tech quale base della costruzione di uno sviluppo economico sostenibile e duraturo per la ripartenza. Il tema si declina in MIND quale palestra dove costruire la città del futuro e lanciare e sperimentare nuovi meccanismi di trasferimento tecnologico verso forme di imprenditorialità sociale e social tech.

A CHI SI RIVOLGE

  • Studenti delle Scuole Superiori e Universitari con percorsi dedicati;
  • Nuove generazioni di Cooperatori;
  • Organizzazioni dell’Economia Civile e giovani Cooperatori, con contest e percorsi riservati (Link al progetto Miracolo a Milano);
  • Organizzazioni del Terzo Settore ed Enti Filantropici;
  • Università e Centri di Ricerca;
  • Finanza e imprese profit e sociali;
  • Enti locali e Pubbliche Amministrazioni;
  • Aziende e start-up tecnologiche interessate a promuovere esperienze e modelli di innovazione con forte impatto nell’ambito sociale e ambientale.

OBIETTIVI DEL CAMPUS

  • Coinvolgere le nuove generazioni nei processi di sviluppo e di rigenerazione urbana con approcci innovativi e attenti all’impatto sociale e ambientale;
  • Contribuire dal basso alla creazione di città accoglienti, sostenibili ed efficienti per tutti;
  • Promuovere i valori della cooperazione in ambiti legati alle nuove tecnologie e alle nuove professionalità;
  • Stimolare la contaminazione e la co-progettazione tra mondi e settori diversi;
  • Orientare e scoprire il ruolo delle nuove tecnologie nei diversi ambiti d’innovazione e d’impatto sociale;
  • Creare alleanze virtuose tra cooperazione, imprese tecnologiche e organizzazioni del terzo settore

FORMAT

  • TALK su nuovi SCENARI, VISIONI e TESTIMONIANZE di livello internazionale;
  • SESSIONS per la presentazione di OPPORTUNITÀ concrete per lo sviluppo di progetti di Innovazione Sociale;
  • GAME, LABORATORI o INIZIATIVE ESPERIENZIALI per toccare con mano l’impatto sociale e ambientale dell’innovazione;
  • CAFFÈ COOPERATIVO 2021 con due Contest per la nascita di start-up e spin-off cooperativi e lo sviluppo di progetti sociali innovativi (Vai al Link);
  • PERCOSI PER LE SCUOLE superiori di II grado, le FP e IFTS:
    - Percorso HACKATHON (24 ore non stop di progettazione partecipata, challenge innovativi e sfidanti, tutor e mentor di eccellenza, modalità di partecipazione a distanza);
    - Percorso LABORATORI ESPERIENZIALI e INCONTRI per toccare con mano l’impatto sociale e ambientale dell’innovazione.

DIVENTA PARTNER O SPONSOR

Fondazione Triulza vuole lavorare alla costruzione del programma e del palinsesto con i partner e gli sponsor che sosterranno l’edizione 2021. Hanno già aderito alla seconda edizione

  • come official partner: Arexpo, Lendlease, IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi, Università degli Studi di Milano;
  • come main sponsor: Coopfond, Fondo Sviluppo, Gruppo Unipol;
  • come sponsor: Umana
  • come content partner: Gruppo Cooperativo CGM, CSVnet Lombardia, CSV Milano, Consorzio di Imprese Distretto33.

Altre importanti realtà profit, non profit e istituzionali, con cui stiamo lavorando al programma culturale, si aggiungeranno nelle prossime settimane.

Le aziende e organizzazioni interessate a partecipare all’iniziativa possono già contattare Fondazione Triulza via mail scrivendo all’indirizzo marketing@fondazionetriulza.org

Le scuole interessate a partecipare con le proprie classi all’Hackathon o a percorsi esperienziali e di approfondimento tematici possono già contattare Fondazione Triulza via mail scrivendo all’indirizzo comunicazione@fondazionetriulza.org

GUARDA I VIDEO DELLA PRIMA EDIZIONE DEL SOCIAL INNOVATION CAMPUS